Avere la meglio sul crystal meth

Prendevo crystal meth. Agivo in base a ogni impulso che avevo, quindi avevo buttato alle ortiche ogni briciolo di raziocinio.

Senza pensare se era giusto o sbagliato, agivo e basta. E non avevo controllo sulla cosa. La meth mi faceva sentire morto.

È stata la peggiore cosa che mi sarebbe mai potuta succedere.

Mi è costata la mia famiglia, mi è costata i miei amici. Mi è costata me stesso. Una volta perso me stesso, ho perso tutto.

Meno male che mia sorella ha trovato il Narconon.

Durante la sauna dormivo meglio, la pelle aveva un aspetto migliore, ho cominciato a prendere peso.

Ero rinato.

Mi ha ringiovanito in ogni senso della parola – fisicamente e mentalmente – riuscivo a pensare meglio con raziocinio, invece di agire d’impulso.

Mi sveglio la mattina e voglio vedere cos’altro posso portare a termine durante il giorno.

Ho riavuto la mia famiglia e me stesso, ho riavuto l’impeto di vivere, l’impeto di avere successo. E non solo quello, ho anche riavuto la mia benevolenza verso l’umanità.

Altri video