Segnali e sintomi del consumo di droga

Ci sono molti segnali, sia fisici sia comportamentali, che indicano il consumo di droga. Ciascuna droga ha le sue specifiche manifestazioni, ma ci sono alcuni indizi generali che un individuo sta consumando droghe:

  • Improvviso cambiamento di comportamento
  • Oscillazioni d’umore; irritabile e scontroso e poi all’improvviso felice e radioso
  • Estraniazione dai membri della famiglia
  • Trascurato nel suo aspetto personale
  • Perdita di interesse negli hobby, nello sport e nelle altre attività preferite
  • Modello di sonno cambiato; è sveglio di notte e dorme durante il giorno
  • Occhi arrossati o vitrei
  • Tira su con il naso o il naso gocciola

Quelli che seguono sono gli effetti relativi alle droghe frequentemente usate e i segnali e sintomi dell’uso di droghe specifiche:

Effetti della metanfetamina

“Fatto”: insonnia per più giorni e settimane, perdita totale di appetito, estrema perdita di peso, pupille dilatate, eccitato, loquace, ingannevole senso di potere, paranoia, depressione, perdita di controllo, nervosismo, eccessivo sudore, tremore, ansietà, allucinazioni, aggressività, violenza, vertigini, cambiamenti d’umore, visione offuscata, confusione mentale, agitazione.

Effetti dell’ecstasi

Cambiamenti relativamente agli stimoli mentali e fisici, percezione alterata del suono, della luce e del tatto. Stimolazione dell’energia fisica con diminuzione relativa nell’appetito e aumento della temperatura corporea. Aumento nella risposta emozionale e nelle reazioni sessuali. Si digrignano i denti, vengono crampi ai muscoli, si ha nausea, brividi di freddo e si suda. Il corpo può surriscaldarsi, il che può condurre a un esito mortale.

Effetti della cocaina

Lucidità compromessa, confuso, ansioso, depresso, irascibile, attacchi di panico, diffidenza, pupille dilatate, insonnia, perdita di appetito, diminuita spinta sessuale, irrequietezza, irritabilità, molto loquace, prurito, allucinazioni, paranoia.

Effetti dell’LSD (acido)

Pupille dilatate, scolorimento della pelle, perdita di coordinazione, falso senso del potere, euforia, distorsioni del tempo e dello spazio, allucinazioni, confusione, paranoia, nausea, vomito, perdita di controllo, ansietà, panico, senso di impotenza e comportamento autodistruttivo.

Effetti del PCP

A volte comportamento violento o bizzarro (avvengono spesso suicidi), paranoia, apprensione, ansietà, aggressività, ci si comporta in modo introverso, rossori sulla pelle, sudore, vertigini, completo intorpidimento e percezioni compromesse.

Effetti degli inalanti

Euforia di breve durata, ridacchiare, stupidità, vertigini, a cui seguono mal di testa e svenimento o incoscienza. Usati a lungo: perdita di memoria, instabilità emotiva, deterioramento della capacità di ragionare, si parla in modo farfugliato, si è impacciati, si cammina barcollando, le palpebre sbattono freneticamente, tremori, perdita di udito, perdita del senso dell’olfatto e stadi che via via si aggravano di atrofia cerebrale. A volte questi gravi effetti sul lungo periodo sono reversibili con disintossicazione del corpo e terapia nutrizionale; a volte il danno cerebrale è irreversibile o solo parzialmente reversibile.

Effetti dell’eroina

Euforia chimicamente indotta, uno stato vago simile al sonno in cui la persona può assopirsi per più minuti o ore. Per chi la usa da molto tempo, l’eroina può agire come uno stimolante e tale persona può svolgere i normali compiti del tran tran quotidiano. Altri possono ritrovarsi del tutto incapaci di fare alcunché.

Effetti della marijuana

Mangiare compulsivo, occhi iniettati di sangue e occhi arrossati strabici (può esserci difficoltà a tenerli aperti), bocca secca, risata eccessiva e incontrollabile, smemoratezza, perdita di memoria a breve termine, letargia estrema, abilità motorie ritardate, paranoia occasionale, allucinazioni, pigrizia, mancanza di motivazione, stupidità, odore dolce malsano del corpo, dei capelli e degli abiti, e forti cambiamenti d’umore e di comportamento quando la persona è “fatta”.

Sedativi (tranquillanti e barbiturici)

Inibizione diminuita, coordinazione motoria rallentata, letargia, muscoli allentati, si cammina barcollando, scarso discernimento, riflessi lenti o incerti, disorientamento, si parla in modo farfugliato.


Per ulteriore assistenza nel determinare se qualcuno sta usando droghe, contatta un consulente del recupero dalla tossicodipendenza del Narconon del centro più vicino. Loro possono aiutarti.

 ®
Liberati dalla droga. Per davvero.